.

Ciao dai un occhiata al piu brutto #BandWebSite mai creato!

 

Qui trovate alcune cose, più in basso pero ci sono dei bellissimi pulsantini che vi mandano ai nostri Social Network

SiamoAndrea "Andrew" caselli, Gabriele "Sgaber" Sala e Marco "Mark" Arati. Scorrendo troverete cose molto belle

Vabbe.. Esplorate

TRACKS FIVE - ALZA BANDIERA - DISPONIBILE ORA!

Disponibile su tutti gli store online

Vuoi inviare un insulto o vuoi semplicemente chiedere informazioni?

Contattaci via mail e vi risonderemo quanto prima

Contattaci

ASCOLTA GRATIS ALZA BANDIERA

SoundCloud

HAI SPOTIFY  ?

AGGIUNGI ALLA LISTA ORA

TI MANCA IL BOOK CON I TESTI DI ALZA BANDIERA ? 

scarica il file
TracKs Five Tour Dates

Andrea "Andrew Alex" Alessandro Caselli: Voce, Bassista, Chitarrista (Classe 95), Di solito in aereo

Gabriele "Sgaber" Sala: Chitarra e cazzate (Classe 93), in mensa

Marco "Mark" Arati: Praticamente suona tutto, Batterista e voci (Classe 92), sul pedalo'

Per quel che potete fare qui... Esplorate

 

Biografia

 

I Tracks Five sono un gruppo punk rock italiano, formatosi a Toano, Reggio Emilia, paesino di montagna in Emilia RomagnaLa band nasce nel 2010 ma la loro storia inizia molto prima. Nel 2008 Mark e Alex, ad una cena di amici, condividono insieme la passione per la musica ma soprattutto per il genere rock.

Quella stessa sera decidono di andare a provare qualcosa con due tastiere nell’oratorio del paese e capirono che dovevano continuare a fare musica insieme cosi formano una“Band” o quasi, visto che gli unici componenti erano loro due.Alex stava facendo un corso di chitarra per principianti quel periodo, sapeva anche cantare e Mark voleva assolutamente suonare la batteria (inizialmente infatti faceva le percussioni con i suoni della tastiera elettronica).

Alla fine, Nonostante problemi a scuola e altro, riescono a farsi regalare una chitarra elettrica e una batteria acustica e così formano la loro prima band gli “Arizona”.Iniziano in due facendo cover dei Guns and Roses, Metallica, Blink 182 e Green Day . Serviva un bassista per mettere insieme una vera e propria band.Successivamente si unisce, per poco, “Gabri” pè, Amico di infanzia di Alex e compagno dello stesso corso di chitarra che poi pero lascia. Si uniscono poi a loro il cugino “Robby” Pè come chitarra principale e Sara Caselli al basso, anch’essa cugina di Robby.

Gli Arizona sono al completo.La cosa funziona per 1 anno, poi Alex voleva suonare qualcosa che si avvicinasse di piu al suo genere preferito, il Punk Rock e aveva il candidato perfetto, Sgaber! Una sera dovevano tenere una serata in un locale del paese e visto che robby era influenzato Mark e Alex decisero appunto di chiamare lui.Alex propose agli altri di mollare la chitarra per cantare e far suonare Sgaber e Robby la chitarra.La formazione dunque era:Alex: VoceRobby: Chitarra 1Sgaber: Chitarra 2Mark: Batteria Sara: Basso Subito al interno del gruppo però si creano tensioni e problemi tra Sgaber E Robby (la scintilla era stata proprio la prima serata con lui)e il gruppo si scioglie dal primo chitarrista, di seguito poi anche Sara lascia per motivi ignoti (Probabilmente per seguire il cugino)Per “Disgrazia” rimangono in 3, c’era una data da sostenere ma mancava il bassista. Così Alex passa al basso. L’Idea per quel concerto era “Siamo in 3 Basso, Chitarra e Batteria! Perché non suonare i Blink!” Iniziano cosi a fare cover dei Blink 182.La cosa era divertente ma non era quello che volevano fare. Per Alex mancava qualcosa nel gruppo, aveva gia iniziato a scrivere pezzi originali, in lingua inglese, un giorno decide di arrangiarci sopra una melodia, cosi nasce “Be Proud” La cosa funziona! piace, soprattutto a loro. iniziando un percorso nuovo…

Volevano assolutamente registrare qualcosa, da dare agli amici! Avevano messo insieme 5 pezzi finiti. Non cerano soldi, però decidono di arrangiarsi registrando con un programma gratuito e un computer assemblato da Alex con alcuni pezzi vecchi trovati in casa 2 Demo, “Any Kind Of Girl” e “Penguin”, volevano registrare anche Be Proud ma ad un certo punto il pc non funzionava più. Non avevano idea di cosa stavano facendo, infatti i pezzi erano “Leggermente” Fuori tempo e i livelli dei volumi sballati.Nonostante questo pero i pezzi sono finiti in un programma radiofonico della montagna “RadioNova” dove i ragazzi hanno fatto La loro prima intervista. Pensare solo che per registrare 20 minuti sono servite quasi 4 ore per via che non riuscivano a smettere di ridere durante l’intervista.

Ad un concerto organizzato per “I Talenti Della Montagna” incontrano Simone filippi (Ustmamo) che, venuto li per ascoltare un amico suonare, si interessa particolarmente a loro e l’invita a registrare qualche pezzo nel suo studio di registrazione. Cosi registrano il loro primo EP dal titolo “Does Anybody Like Bananas” di 6 tracce non masterizzate, pubblicato nel 2013 su tutti gli store online e disponibile anche in streaming gratuito sul portale SoundCloud (Il Mastering era stato fatto da Alex in casa).Simone non gli dà solo la possibilità di registrare un Ep, ma di lavorare insieme e produrre qualcosa di veramente buono! Vedeva un grande potenziale e lo vede tuttora visto che li accompagna. È diventando quasi un componente fondamentale del gruppo.Cosi riesce a metterci in contatto con Annibale Bartolozzi, suo amico e proprietario di un etichetta indipendente che si interessa a loro , fanno un incontro e firmano un contrattoL idea di Annibale era quella di farli andare ad “ X Factor” Ma l idea venne rifiutata per diversi motivi .Annibale si arrabbio per la scelta fatta, ma propose altre strade.Lui era molto amico del vice presidente della Sony Italia, e una possibilità c’era Cosi chiese al gruppo di scrivere pezzi in italiano.(Inizialmente il gruppo aveva una scaletta di soli pezzi in lingua inglese con alcuni inediti con testi in italiano)Qualcosa era già stato scritto ed è per questo che venne quel idea.Nonostante non era loro intenzione iniziare a scrivere pezzi in lingua madre non volevano deluderlo di nuovo, accettando la sfida e in poco tempo scrivono una ventina di canzoni con testi in italiano e registrano un paio di demo. L’ idea di Annibale era appunto di dare i pezzi al vice presidente della “Sony Music Italia”. “Mr Sony” era entusiasta all’idea di noi e voleva assolutamente ascoltare qualcosa.Purtroppo Annibale si ammala e in pochi mesi viene a mancare, il contratto salta e con lui anche i contatti con “Mr Sony” .

Il Gruppo decide di non mollare, andare avanti ed entrare in studio a registrare comunque un album, completamente in italiano. Cosi a maggio 2015 entrano in studio, precisamente l’UST recording studio di Simone filippi e Luca Rossi (Attuali Ustmamo)Mettono insieme 12 tracce mischiando il demenziale con Argomenti da teenager e il 19 marzo 2016 esce il loro primo album dal titolo “Alza Bandiera” completamente in italiano. Viene Pubblicato inizialmente da loro poi si appoggiano a una casa editrice e discografica la Guttenberg Music (stessa degli ustmamo) che pubblica i pezzi sui più famosi servizi di streaming e di download digitale (Itunes, Spotify ecc..).

Viene anche distribuito in copia fisica sempre dalla medesima etichetta. Il gruppo da anche la possibilità di ascoltarlo gratuitamente sui servizi di streaming gratuiti quali: SoundCloud, Band Camp e Rockit. Ora hanno in programma per questo autunno di ritornare in studio a registrare un nuovo album.

Ce gia in cantiere di andare di nuovo in studio a registrare un altro album , in inglese magari !

Be Honest, Be Yourself

 

“Be honest, Be Yourself”

 

IL CANALE YOUTUBE | TRACKS FIVE OFFICIAL |


<
Thumbnail Image 1

Alza Bandiera -New

Aquista su Itunes il nostro primo album completamente in ITALIANO !


COMPRA



Copyright ©  Andrew Alex Case. All rights reserved.